ARCHITETTURE PER LE NUOVE FORME DI CONVIVENZA

"Noi pensiamo di modellare una polis felice non prendendo pochi individui separatamente e rendendoli tali,
ma considerandola nella sua interezza."
                                                              
(Platone, Repubblica, IV, 420c)